11:30 Apertura del castello

 “ Flamenco. Anima e Corpo”. Inaugurazione della mostra fotografica a cura di Pamela Bralia

“ Impressioni flamenche”. Inaugurazione  della mostra di pittura con  Renzo Regoli ed i suoi allievi 


15:00  Apertura della Mostra Mercato.

 Le creazioni di moda flamenca firmate Santa Balza, gonne, abiti e manton per studiare e per salire sul palcoscenico.

I complementos  di  Anna Marras, sempre più richiesti da tutta Italia i suoi orecchini, i peinecillos e le peinetas, da quest’anno anche spille e ramilletes de flores.

Passi di Danza, rinomato negozio di articoli per la danza pisano, sarà presente con le scarpe da baile firmate Begonia Cervera e non solo…


15:30      A lezione di "Alegrias"- scoprire le potenzialità terapeutiche della risata con i clown-dottori di  Ridolina !!!  


16:30     Vamo pa Sevilla!!!! Flashmob di sevillanas nel Castello




Proiezioni Sala Cinema Dante

“Flamenco. Tradizione e ricerca”.

Documenti audiovisivi a cura di Barbara Tetti

12:45 David Pena Dorantes. Piano Flamenco Jazz.

15:00 Israel Galvan. La Curva.

           Maria Vargas ( Manolo Sanlucar)

17:00 “Flamenco” di Carlos Saura

            “Alegrias. Eva La Yerbabuena”

            “ Sevillanas”

18:30 “ Paco De Lucia”

17:00     Lezione gratuita di flamenco per bambini

17:30     Lezione gratuita di flamenco per grandi

18:00     Spettacolo teatrale per i bambini

19:00     Lezione gratuita di flamenco per adulti

19:30     Lezione gratuita di percussione

20:00     Vamo pa Sevilla!!!! Flashmob di sevillanas sulle mura del Castello



21:00   “Evocacion” prima assoluta della Compagnia Flamenca di francesca Stocchi con ospiti Antonio Molina “ El Choro”, Vicente Gelo e Oscar Lago

Con questo spettacolo Francesca Stocchi porta in scena una formazione in collaborazione di alcuni tra i più prestigiosi artisti del panorama italiano e spagnolo. In scena i colori del flamenco: il rosso intenso del Taranto-Tangos, il nero della Siguiriya, l’azzuro mare e la bianca spuma delle onde del Caracoles, l’arcobaleno della Buleria .… tutti i sentimenti e le emozioni trovano il proprio posto in un susseguirsi di canto, ritmo, melodie antiche e lontane, interpretazioni personali e esecuzioni corali. Il pubblico viene omaggiato di tutto ciò che il Flamenco può regalare: allegria, passione, dolore, malinconia, leggerezza e ogni artista sul palcoscenico trova nel dialogo creativo il modo personale di comunicare al meglio il proprio essere flamenco e di rivelarlo magicamente.

Artisti invitati:

Cante: Vicente Gelo

Chitarra : Oscar Lago

Baile: Antonio Molina " El Choro"
Cante: Ana Rita Rosarillo

Chitarra: Sergio Varcasia

Percussioni: Paolo Monaldi

Baile: Francesca Stocchi, Deliana Fratocchi, Lavinia Pasanisi, Anna Sinelscikova.